English ▼
Italiano
English

Cosa succederebbe se, nel prossimo futuro, la vita fosse fondata sulle piante invece che sulle macchine?

Lo Studio Bellesi Giuntoli è stato fondato da Silvia Bellesi Dott. ssa Agronoma e da Alberto Giuntoli PhD e Professore incaricato presso l’Università di Firenze. Attualmente siamo alla guida di un ampio ed articolato team di specialisti per fornire al meglio il ns. servizio di progettazione del giardino e del paesaggio. Fin dagli anni Ottanta la nostra attività è rivolta a persone che amano il ns. stile italiano contemporaneo, abbiamo fuso l'antica tradizione dell'arte del giardino all'italiana con le più moderne tecnologie e sperimentazioni contemporanee a livello globale.

Il nostro approccio nasce dalla volontà di corrispondere in termini estetici, funzionali ed ecologici alle diverse richieste dei committenti, pubblici e privati.

La nostra visione si sviluppa dal retaggio culturale italiano e dalle migliaia di giardini e parchi che hanno accompagnato la storia millenaria di questo paese con una interpretazione internazionale e contemporanea in chiave di sostenibilità economica ed ambientale, in armonia con i caratteri naturalistici ed umani che contraddistinguono il luogo da progettare.

Inoltre, la conoscenza approfondita degli strumenti tecnici ed estetici necessari per realizzare e connotare un paesaggio ci permette di garantire l’unicità e la personalità di ogni progetto e la cura di ogni dettaglio focalizzando, per esempio, i “punti focali del progetto ” che permettono di valorizzare, da subito, la struttura, la tridimensionalità dei luoghi ed il loro collegamento con l’ambiente preesistente.

La nostra è una progettazione 4D che integra il passaggio del tempo (giorni, stagioni ed anni) con le 3 dimensioni dello spazio. La cura di ogni aspetto dello sviluppo del progetto anche per anni successivi alla realizzazione ci permette di garantire la piena soddisfazione dei clienti.

Infine, una visione paesaggistica di insieme oltre che un’attenta analisi di dettaglio ci permette di cogliere sin dalle fasi preliminari del progetto il “genius loci” o “spirito del luogo” che, espresso da innumerevoli elementi, ci aiuta a trovare l’ispirazione necessaria a concretizzare il progetto nella sua interezza oltre che nel particolare di ogni singolo aspetto.

clienti